Privacy Policy
Loading...
Le Origini 2017-11-01T09:03:18+00:00

LA NOSTRA STORIA

Una Passione che si tramanda e un sogno che si Realizza.

Già da tre generazioni, la famiglia Salvetti detta Gianpéro, produce vino e in particolare Passito di Caluso per uso personale e per gli amici. L’amore e la passione per la viticoltura è stata trasmessa da mio nonno Talin, riconosciuto Maestro Vignolant, a cui abbiamo dedicato il nome del nostro Passito.

Mio padre, Carlo M. Salvetti, è il primo che nel 2005 traduce questa sapiente tradizione in attività produttiva, acquisendo e ristrutturando nuovi vigneti.

Nel 2012 nasce l’Azienda Agricola Ilaria Salvetti. Così subentro all’attività già iniziata da mio padre, proseguendo con la ristrutturazione di vecchi vigneti e l’acquisto di terreni che saranno destinati ai nuovi impianti, per una superficie totale vitata di quattro ettari.

Concentrarsi prevalentemente sulla produzione di Caluso Passito DOCG significa onorare i miei predecessori e portare avanti la tradizione di famiglia. Significa anche riconoscere la capacità di innovazione intrapresa da mio padre, riguardante la gestione dei vigneti con forma di allevamento a contro spalliera con il sistema Guyot, nel rispetto delle potenzialità del vitigno Erbaluce, che consente una maggiore qualità delle uve e proseguire con la sostenibilità dell’agricoltura per la salvaguardia dell’ambiente, del territorio e del paesaggio.

I terreni dell’azienda sono certificati BIO presso l’ente ICEA. Si trovano in territorio vocato, nelle colline moreniche di Caluso.

Il processo di produzione e trasformazione delle uve è interamente seguito dall’azienda e i passaggi principali, quali potatura invernale e verde, vendemmia e sistemazione delle uve per l’appassimento naturale, controllo e selezione delle uve in pre-pigiatura, sono eseguiti rigorosamente a mano. Si vinifica in proprio esclusivamente a partire dalle nostre uve per garantire un prodotto finale di qualità di cui si conosce tutta la storia. Dal 2014 nasce l’Erbaluce di Caluso Spumante DOCG metodo classico e dalla vendemmia 2017 nasce il primo bianco fermo Erbaluce di Caluso DOCG con certificazione Biologica.

Ci avvaliamo della preziosa consulenza di un enologo ed agronomo.

Infine, grazie a mio marito Daniele, a mio padre Carlo e alle rispettive famiglie d’origine prende vita un sodalizio fatto di cooperazione e amorevole sostegno nelle fasi salienti del lavoro in vigna e in cantina.

Solaio
Solaio

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel sito accetti la politica dei cookie. Maggiori Informazioni: Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi